Questo sito utilizza i cookies e le variabili di sessione per migliorare la tua esperienza di navigazione offrendoti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'automatica accettazione. Per ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.

Domande frequenti
  • Home
  • L’ESPERTO RISPONDE
  • Domande frequenti
  • 62 anni infarto Apr.2017 3 STENT. Sett. 2018 2infarto RE STENT Lug.2019 infarto le vasi minori .FE 35% ins.renale.4ST BNP 710 è normale?
  • 62 anni infarto Apr.2017 3 STENT. Sett. 2018 2infarto RE STENT Lug.2019 infarto le vasi minori .FE 35% ins.renale.4ST BNP 710 è normale?

    Gentile Sig.******

    In presenza di insufficienza renale il valore del BNP (il peptide natriuretico molto utile nella gestione dello scompenso cardiaco) può essere falsamente elevato, appunto perché influenzato dalla disfunzione renale.

    Quindi nel suo caso il valore di 710, benché elevato, non rispecchia fedelmente la funzione cardiaca.

    Nonostante ciò, un suo monitoraggio nel tempo (sempre corretto per la funzione renale) potrebbe essere comunque utile alla valutazione dell'andamento dello scompenso cardiaco. Sono sicuro che parlandone con il suo medico curante, alla luce delle nostre indicazioni, troverete insieme il modo di meglio gestire i valori del BNP nel suo caso clinico specifico. Sperando di esserle stati di aiuto, inviamo Cordiali saluti

CONTATTI

AISC Associazione Italiana Scompensati Cardiaci
Telefono: +39 3387473575 – 06 54220296
Fax 06 99 36 76 13
Email: segreteria@associazioneaisc.org

iscriviti-alla-associazione

iscriviti-alla-newsletter

AISC Logo
Con il contributo non condizionato di: 
medtronic
Con la sponsorizzazione di
Novartis Logo
logo BSC40 Horiz
bayer
 
 
 
great italy logoFull Colour iHHub Logo Landscapelogo Pollica 1logo CSDM