Questo sito utilizza i cookies e le variabili di sessione per migliorare la tua esperienza di navigazione offrendoti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'automatica accettazione. Per ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.

NEWS

News

Lutto

Con profonda costernazione e grandissimo dolore l'Associazione Italiana Scompensati Cardiaci annuncia la notizia della scomparsa del proprio Presidente Oberdan Vitali. I funerali si svolgeranno lunedi 26 marzo alle ore 10.00 presso la Chiesa Santa Felicita e Figli Martiri a Roma.

Un nuovo modello per la gestione ottimale dello scompenso cardiaco in Italia: Tra esigenze del paziente, realtà assistenziali e istituzioni |Ospedale Madre Giuseppina Vannini | Roma | 6 Aprile 2018 | H. 14.30

cuore Carissimi Associati e non,

per continuare il cammino intrapreso di formazione e informazione della patologia dello scompenso cardiaco, la nostra Associazione ha organizzato il prossimo 6 aprile presso l’Ospedale Madre Giuseppina Vannini, a Roma, ingresso Via Labico 90, l’incontro “Un nuovo modello per la gestione ottimale dello scompenso cardiaco in Italia: Tra esigenze del paziente, realtà assistenziali e istituzioni”, dalle ore 14.30 alle ore 18.05.

Durante l’incontro verranno ufficializzate le iniziative che AISC sta portando avanti al fine di assicurare al proprio Associato il miglior livello di percorso assistenziale del paziente per la cura dello scompenso cardiaco.

Naturalmente all’incontro siete tutti invitati unitamente alle Vostre famiglie e potete estendere l’invito a tutti coloro conoscenti ed amici che intendessero saperne di più sullo scompenso cardiaco.

Come sempre, nel caso in cui non si sia in grado di raggiungere autonomamente la location sarà da noi organizzato un transfer di andata e di ritorno.

Al fine di organizzare al meglio l’incontro, vi preghiamo di confermare la vostra partecipazione al più presto, contattando la Segreteria AISC, tramite:

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

oppure

Tel.: +39 3387473575

Vi Aspettiamo Numerosi!

 

 

AISC al tavolo del Ministero della Salute

AISC al tavolo del Ministero della Salute per approfondire la problematica del consenso informato mettendo al centro la necessità del paziente di ricevere l’informazione chiara ed esaustiva sul percorso che gli viene proposto

Documento sul consenso informato - Roma, 19 febbraio 2018

cuore Facciamo seguito alla precedente comunicazione sull’argomento in oggetto per informarVi che il giorno 16 febbraio AISC ha partecipato al tavolo di confronto con il Ministero della Salute per presentare il documento (V. allegato) elaborato in sede di Cittadinanza Attiva con la partecipazione delle altre Associazioni di categoria di pazienti delle diverse patologie per rappresentare le criticità dell’attuale documento di consenso informato e la necessità che l’informazione corretta e chiara al paziente faccia parte del percorso terapeutico e che non debba rappresentare unicamente una manleva per la responsabilità del medico.

All’incontro presso il Ministero della Salute era presente il Direttore della Programmazione dello stesso Ministero, Dr. Urbani, Cittadinanza Attiva e tutte le associazioni di categoria, tra cui AISC, che avevano contribuito alla predisposizione della nota per il Ministero.

A seguito delle illustrazioni di tutte le criticità e le difficoltà che oggi affronta il paziente di fronte al documento di consenso informato che gli viene proposto di firmare difficilmente preceduto da una illustrazione dettagliata da parte del medico sul contenuto e sul percorso che gli viene proposto, nonché delle proposte di modifica, il Direttore Urbani ha convenuto sulla necessità di elaborare delle raccomandazioni ministeriali da diffondere sull’intero sistema sanitario per rispondere alle giuste richieste di Cittadinanza Attiva e delle Associazioni di categoria presenti che sono intervenute nel dibattito.

Il Direttore Urbani ha proposto un tavolo di lavoro presso il Ministero con la partecipazione dei rappresentanti delle associazioni presenti al fine di elaborare insieme la raccomandazione ministeriale che tenga conto delle necessità ed esigenze del paziente.

Il Direttore Urbani ha fatto anche presente che già oggi il medico è tenuto ad una puntuale illustrazione di quanto si propone al paziente con la sottoscrizione del documento di consenso informato, tenendo conto che la definizione delle tariffe non è legato al carico di lavoro.

Secondo il direttore del Ministero la necessità di informare il paziente preventivamente è un percorso culturale che porterà anche ad una riduzione del contenzioso, oltre che ad un risultato economico e sociale.

La riunione in un clima di grande cordialità e consenso, si è conclusa con l’impegno che a breve sarà convocato il tavolo di lavoro.

Seguiremo e Vi terremo informati.

Dr.ssa Maria Rosaria Di Somma

Consigliere Delegato Relazioni Esterne AISC

 

AISC partecipa al Tavolo Istituzionale della Regione Lazio

Oggi 13 febbraio 2018 AISC ha preso parte al tavolo istituzionale con la Regione Lazio per avviare il percorso diagnostico- terapeutico assistenziale sulla patologia dello scompenso cardiaco, rappresentando ancora una volta difronte le Istituzioni la voce del paziente!

Il percorso iniziato a livello regionale, è la pietra miliare dell’attività che svolgeremo per implementare, rappresentando i pazienti, il Piano Nazionale delle Cronicità con il Ministero della Salute.

CONTATTI

AISC Associazione Italiana Scompensati Cardiaci
Telefono: +39 3387473575 – 06 54220296
Fax 06 99 36 76 13
Email: segreteria@associazioneaisc.org

iscriviti-alla-associazione

iscriviti-alla-newsletter

AISC Logo
Con il contributo non condizionato di: 
medtronic
Con la sponsorizzazione di
Novartis Logo
bayer
 
 
 
great italy logoFull Colour iHHub Logo Landscapelogo Pollica 1logo CSDM